Main content

CLickMagazine n°42 - 01 October 2017 a magazine in web, PDF or print format

 

web: http://www.click-magazine.it/   rivista: https://madmagz.com/magazine/1136052#/

Minimum Open Studio / Le Vie Dei Tesori 2017

In occasione della prossima edizione de “Le Vie dei Tesori”, Minimum farà parte del nuovo itinerario dedicato alla scoperta dell’arte contemporanea a Palermo, a cura di Paola Nicita. 

Per cinque weekend consecutivi, Minimum apre al pubblico con una serie di eventi “Open Studio” durante i quali gli autori di Minimum allestiranno differentemente lo spazio ogni weekend con delle installazioni dei loro ultimi progetti. 

Per il primo week end (29 Settembre-1 Ottobre) Minimum apre con “LIMBO: Analizzare il traffico di migranti dall'Africa all'Europa: tra ricerca e fotografia” un’installazione di Eileen Quinn e del fotografo di Valentino Bellini.

Molti sono gli aspetti dell’attuale migrazione irregolare dall’Africa all’Europa che né i governi né i media hanno affrontato. Qualcuno racconta questa grande storia di migrazione umana solo dal punto di vista del migrante, ritraendolo esclusivamente come vittima. Qualcun altro invece si fa porta voce di interessi politici respingenti utilizzando linguaggi xenofobi, che al contrario danno del migrante un’immagine demonizzata. 

Nessuno di questi due linguaggi è vicino a quello che i due autori di LIMBO hanno riscontrato durante la loro ricerca sul campo in Tunisia ed in Sicilia dal 2015 a oggi. 

Utilizzando i metodi di ricerca accademica e quelli di fotografia documentaria, Quinn e Bellini vogliono dare voce a quei migranti, ma anche a quei rappresentanti delle organizzazioni umanitarie, che negli ultimi anni sono rimasti nell’ombra. Tutti i protagonisti del loro lavoro sono uomini che vivono un limbo senza apparente uscita: quello di governi che strumentalizzano la migrazione senza comprenderla fino in fondo, di accordi internazionali che non proteggono le vittime reali, di definizioni legali e leggi nazionali che non sempre sono in equilibrio con la realtà di tantissime persone. 

A fare da sfondo in LIMBO è sempre l’incertezza, di chi parte ma anche di chi si prepara a ricevere, che non può ancora risolversi. 

Eileen Quinn (Parigi, 1989) è una dottoranda in diritti umani e giornalista freelance specializzata in traffico di migranti tra Africa ed Europa e in politiche europee anti-traffico. Di origini italo-irlandesi, Eileen è tornata in Sicilia dopo 4 anni di studi in Inghilterra al fine di condurre analisi sul campo con il supporto del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo. Attualmente conduce la sua ricerca in Sicilia e al sud della Tunisia, adottando metodi prettamente qualitativi basati su interviste dirette e focus-groups. Dal settembre 2016 Eileen si è unita a Minimum Studio.

Valentino Bellini (1984) è un fotografo documentario freelance nato e di base a Palermo, Italia. Si è diplomato in fotografia presso il CFP R. Bauer di Milano nel 2010.

Il suo lavoro è stato pubblicato su varie riviste internazionali tra le quali L’Espresso, The Guardian, The Washington Post, Financial Times e Al Jazeera. Nel 2015 e 2016 è stato nominato per il World Press Photo Joop Swart Masterclass. La sua serie sulla crisi che ha seguito il rapimento dei 3 studenti di Ayotzinapa, in Messico, è stata proiettata al Festival VISA Pour l'Image 2015 a Perpignan. Valentino è co-fondatore di Minimum, un laboratorio e spazio per la fotografia a Palermo.

Minimum è un perimetro aperto ai nuovi linguaggi della fotografia e dell'immagine contemporanea che vive di ricerche, collaborazioni e committenze. Nasce dalla necessità di ospitare e promuovere i contenuti prodotti da chi lo abita e, soprattutto, dal desiderio di accogliere esperienze esterne. 

Lo spazio, aperto nel 2015 da Valentino Bellini e Roberto Boccaccino, è situato in un ex-magazzino nel centro storico di Palermo, e dal settembre 2016 gode del contributo di Eileen Quinn, Simone Sapienza e Michela Palermo.

In questi due anni di attività Minimum ha promosso e ospitato numerosi incontri sul linguaggio fotografico contemporaneo con autori esterni, offerto un servizio di post produzione e stampa digitale, attrezzato un’emeroteca fruibile ai visitatori, e curato eventi esterni in collaborazione con altri soggetti locali alimentando così il circuito culturale palermitano e non solo.

Per contatti e cartella stampa: 

Michela Palermo 3497861731  / This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Facebook 

Mostra Fotografica con interpretazione musicale

29 settembre – 13 ottobre

101 scatti di Francesco D'alleo e Eleonora Reina
Molti volti, in origine The colors of the soul, è un progetto che mette in evidenza la dimensione che sta al di là di ogni differenza apparente, al di sopra delle identità di genere, di cultura, di fede religiosa, di appartenenza politica o sociale. Il messaggio che porta è che “tutto è uno e in ognuno è il tutto”: siamo luce, siamo vibrazione, siamo colore. Ogni individuo porta in sé un potenziale straordinario, in attesa soltanto di essere espresso. A sostegno e come mezzo perché tutto ciò possa avvenire vi è la sinergia, la dimensione dell’interdipendenza. Ed è proprio attraverso la cooperazione che questo lavoro prende forma avvalendosi anche dell’interpretazione musicale di Stefano India, che traduce in note le emozioni e i contenuti dei ritratti e dei loro colori. Ogni immagine racconta una storia, ogni storia racconta la bellezza fatta di luce, colori e suoni. In un’epoca come la nostra, al culmine delle contraddizioni, in cui il mondo sembra frammentarsi e dividersi sempre di più, questo progetto diviene interprete dei segni positivi del profondo cambiamento già in atto nelle coscienze degli uomini.

Facebook

PRAGA/PALERMO – IMPRESSIONI. Fotografie di Pavel Kopp e Antonio Saporito

       
       

Oggi, 27 Settembre alle ore 18,00 presso l’Archivio Storico Comunale di Via Maqueda 157, Palermo, si è aperta con l'inaugurazione, la Mostra Fotografica “PRAGA/PALERMO – IMPRESSIONI. Fotografie di Pavel Kopp e Antonio Saporito”.
La Mostra, voluta dal Consolato della Repubblica Ceca in Sicilia e realizzata in sinergia con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo, espone vedute delle Città di Praga e di Palermo così come concepite da due Artisti appartenenti a due culture diverse ed apparentemente distanti tra loro: il ceco Pavel Kopp ha ritratto i vicoli di Palermo con le sue storie popolari di vita quotidiana e il palermitano Antonio Saporito gli angoli della Praga esoterica, misterica e culla degli alchimisti.
La Mostra, che è ospitata nella prestigiosa cornice dell’Archivio Storico Comunale di Palermo sito in Via Maqueda 157, sarà visitabile sino al 27 Ottobre dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e il lunedì e mercoledì anche nel pomeriggio, dalle 15,30 alle 17,30"

UN WEEKEND DI FOTOGRAFIA LEICA IN SICILIA

 Due giorni in Sicilia insieme a Leica Camera Italia e New Old Camera per conoscere a fondo il mondo Leica e provare sul campo le più recenti fotocamere e obiettivi, dalla straordinaria Leica SL alla nuovissima Leica M10. Due giorni per incontrare fotografi e tecnici e per assistere a presentazioni che illustrano la storia e la tecnologia alla base della leggendaria casa tedesca.

L’evento si terrà in due sessioni: Sabato 7 Ottobre 2017 saremo a Palermo, nella splendida cornice di Palazzo Asmundo, mentre il giorno seguente, Domenica 8 Ottobre, saremo a Catania, nel nuovo centro congressi Borghetto Europa.

 

Presentazioni e demo saranno aperte a tutti a titolo gratuito, ma l’accesso sarà consentito esclusivamente previa registrazione e fino a esaurimento della capienza disponibile, per cui è consigliato registrarsi utilizzando il modulo su :

 

http://www.akademie.leica-camera.it/leica-in-sicilia/

 

WPP Palermo Giovedì 21 settembre - Incontro con Osservatorio Outsider Art in Sicilia con Eva di Stefano

 
     
       
       

Giovedì 21 settembre  2017- Incontro con Osservatorio Outsider Art in Sicilia con Eva di Stefano
Eva di Stefano insegna dal 1992 Storia dell'arte contemporanea all'Università di Palermo. Al centro dei suoi interessi la relazione tra arte e psiche in chiave iconologica. Specialista di Klimt e della Secessione viennese, è autrice di numerosi saggi e monografie sull'arte europea tra Otto e Novecento e sulle avanguardie storiche. Il suo volume "Gustav Klimt. L'oro della seduzione" (Giunti, 2006, 2009) è stato tradotto in Francia e negli Stati Uniti. Attualmente si occupa di surrealismo, Art Brut ed espressioni artistiche irregolari, per promuovere le quali ha fondato e dirige l'Osservatorio Outsider Art e l'omonima rivista on line http://www.outsiderartsicilia.it/ .

dalla Redazione di photo.webzoom.it e sicilyreporter.com si ringrazia Fabio Artusi

MiBACT per la fotografia: #Bibbiena

16 s e t t e m b r e 2 0 1 7
Teatro Dovizi - Via Rosa Scoti, 21 - Bibbiena (AR) - inizio ore 10.00

per informazioni e iscrizioni
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Ridefinire la fotografia amatoriale
Definita un tempo vernacolare, e identificata sociologicamente con i suoi praticanti come un’arte media, la fotografia amatoriale si impone oggi per le dimensioni e il senso della pratica, piuttosto che per la dimensione estetica. Se la tecnocultura contemporanea rende sempre più labili i confini, è la pratica fotoamatoriale ad imporsi come il perturbante del sistema e delle identità, con la medianità che si riposiziona come centralità in espansione.
Ore 10.00 Saluti istituzionali

Roberto Rossi – Presidente FIAF
Daniele Bernardini – Sindaco città di Bibbiena
Monica Barni – Vicepresidente della Regione Toscana, Assessore alla Cultura Università Ricerca
Lorenza Bravetta – Consigliere del Ministro Dario Franceschini per la valorizzazione del patrimonio fotografico nazionale, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo


Ore 10.30 - 13.30
Tavola rotonda

Modera:
Michele Smargiassi – Giornalista

Intervengono:
Massimo Agus – Direttore del Dipartimento Didattica della FIAF; docente di fotografia presso lo Studio Marangoni e LABA, Firenze
Guglielmo Allogisi – General Manager Digital Imaging di Fujifilm Italia
Silvano Bicocchi – Direttore Dipartimento Cultura FIAF
Piergiorgio Branzi – Fotografo e giornalista
Fabio Lalli – Fondatore e CEO di IQUII; fondatore e Presidente dell’Associazione Indigeni Digitali; fondatore di Followgram
Attilio Lauria – Vice Presidente FIAF; Direttore del Dipartimento Social FIAF
Lucia Miodini – Docente di Storia della Fotografia; membro del Comitato Scientifico del CIFA
Mario Peliti – Editore; membro del Comitato Scientifico del CIFA

Subcategories