Main content

Parigi sotto assedio

parigi sotto assedio 3 20140311 1542009725Ogni visitatore in Sicilia e a Palermo ha visto i pupi siciliani. Molti negozi vendono pupi di legno con armature di bronzo. I nomi sono storici e provengono dalla storia francese e dalle campagne di Carlo Magno. Orlando, Rinaldo, Bradamante Angelica.

 I pupazzi sembrano essere souvenir per turisti, ma queste marionette sono un simbolo di base del folklore siciliano d'arte e parte integrante dell'identità culturale dell'isola.Opera dei Pupi, una forma tradizionale di intrattenimento siciliana sta cercando di sopravvivere nell'era dei mass media e della televisione. Molti dei personaggi ritratti nell'Opera dei Pupi provengono direttamente dalla storia del Sud Italia. Gli eroi della conquista normanna, come Ruggiero e Tancredi sono in battaglia contro i Saraceni o litigano spesso, mano alle spade, per una fanciulla. Altri personaggi come Goffredo e Rinaldo sono personaggi di fantasia le cui origini sono basate su partecipanti di vita reale nelle Crociate. Ilpersonaggio più popolare è senza dubbio Orlando, la versione siciliana di CarloMagno, nipote di Roland (Carlo Magno) e il burattino più comunemente venduto tra i negozi di souvenir. In queste foto Rodomonte assedia Parigi. Il  "puparo" è Nino Cuticchio. Il nome sinonimo con l'antica tradizione del teatro dei pupi a Palermo, è quello della famiglia Cuticchio. Per generazioni, non solo hanno realizzato questi burattini ma anche messo su spettacoli altamente qualificati. Gli spettacoli di burattini oggi non attirano folle ma i dialoghi un tempo si intrecciavano ai discorsi della giornata ed erano seguiti da tutti. Il lavoro del puparo non riguarda solo la recitazione ma anche la realizzazione del burattino. Si deve essere esperti falegnami, ebanisti, tornieri, burattatori ed incisori per realizzare un pupo come si deve, definito i tutte le sue parti. Un campione di armatura, per esempio, potrebbe comprendere circa 36 parti assemblate a mano. Lafamiglia Cuticchio continua ad essere molto numerosa, alcuni membri si dedicanoa inventare nuovi spettacoli, mentre altri a costruire i burattini.Nino Cuticchio, Teatro dei Pupi Ippogrifo-vicoloRagusi 6, 90.134 Palermo. tel. 0915081409