Main content

Wall Street | Charles Gatewood

Tra il 1972 e il 1976, Charles Gatewood fece frequenti viaggi al distretto finanziario di New York, con una conseguente raccolta di fotografie in bianco e nero dal titolo "Wall Street". Queste immagini sono splendidamente eterea, formale ed emotivamente revocatorie riflette temi di fondo del capitalismo e di controllo democratico. La desolazione di cemento bianco e nero fornisce un insieme di metafore visive minimi per che spesso venerato e diffamato mondo dell'alta finanza.

 Charles Gatewood ha una carriera che abbraccia più di 45 anni e ha pubblicato oltre una dozzina di libri.

http://www.photojournale.com/categories.php?cat_id=269
http://gatewood.mcgoverndesignhouse.com

Con una laurea in antropologia, Gatewood si trasferisce a New York City nel 1966. Aveva 23 anni. Durante questo periodo, l'artista ha vissuto a Manhattan e ha cominciato ad interessarsi a documentazione della controcultura, dimostrazioni, proteste, la scena dei club e in rapido cambiamento dei valori in quel momento foto. Come fotografi Arbus, Friedlander e Frank, che aveva un dono raro nel registrare esempi estremi di coscienza culturale americana. Durante questo periodo, ha lavorato per la rivista Rolling Stone, Time Magazine, The New York Times, Business Week, Harpers, Sabato Review e altre importanti pubblicazioni.

Il suo primo libro SIDETRIPPING, una collaborazione con William S. Burroughs, è stato acclamato dalla critica. Il saggio fotografico esteso "Wall Street 'pubblicato nel 1984 (per le immagini scattate tra il 1972 e il 1976) è stato insignito della Medaglia Leica di Eccellenza per Outstanding Umanistica fotogiornalismo. Gatewood ha ricevuto tre borse di studio del Consiglio di Stato di New York, Arti e riconoscimenti dalla American Institute of Graphic Arts e dell'Art Directors Club '. Le sue fotografie sono presenti nelle collezioni permanenti del Metropolitan Museum of Art., Il Centro Internazionale di Fotografia, Musée Francais de la Photographie e numerose altre collezioni pubbliche e private in tutto il mondo.

Gatewood ha lavorato con e luminari come William S. Burroughs, Brion Gysin, Andy Warhol, Bob Dylan, Carlos Santana, Rod Stewart, Allen Ginsberg, Sly Stone, Luis Bunuel, Bernardo Bertolucci, Abbie Hoffman, Al Green, Etta James fotografato, Jimmy Page, Boz Scaggs, Ornete Coleman, Laurence Ferlinghetti, Jello Biafra e Nelson Rockefeller.

Charles Gatewood è rappresentato da McGovern Design House di New York City.To vedere altre fotografie e informazioni sulla stampa nuove o vintage disponibili, visitare il sito

 

http://www.photojournale.com/categories.php?cat_id=269
http://gatewood.mcgoverndesignhouse.com